Primo sciopero della storia a Portofino

Primo sciopero della storia recente nel celeberrimo borgo di Portofino. Oggi niente possibilità di parcheggio per le Ferrari e le luxury car dei vip che scendono in Piazzetta per il weekend. Infatti a incrociare le braccia sono i lavoratori del park di piazza della Libertà (sciopero indetto da Uil trasporti) che effettueranno anche un presidio davanti all'ingresso. La vertenza riguarda il futuro dei 5 lavoratori della G7, azienda partecipata di Assobello che gestisce l'unico parcheggio pubblico di Portofino. "Vogliamo garanzie scritte da parte del comune di Portofino - spiega Giovanni Ciaccia, delegato sindacale Uil Trasporti - che durante il passaggio di gestione da Assobello al comune ci sia l'impegno di mantenere l'occupazione". La convenzione per la gestione del parcheggio è in scadenza. Il comune ha costruito una società in house, Portofino Mare, per la gestione ma i tempi burocratici ne ritardano l'avvio.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Carrodano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...